Sol.Id. da qualche anno supporta la comunità italiana in Crimea. La popolazione italiana in Crimea ammonta, ad oggi, a circa 300 persone residenti soprattutto a Kerc dove ha costituito l’Associazione C. E. R. K. I. O. (Comunità ai migranti in regione di Krimea – italiani di origine) che si muove in più direzioni: la salvaguardia e la promozione della conoscenza della lingua e della cultura italiana, attraverso corsi gratuiti, la creazione di una biblioteca di volume in italiano, la proiezione di film italiani e corsi di cucina. Sul fronte politico la comunità chiede il riconoscimento, da parte delle autorità ucraine, dello status di minoranza perseguitata e deportata per ristabilire una tragica verità storica e per ottenere i giusti aiuti economici destinati alle vittime del comunismo. Per supportare i loro sforzi Sol.Id. invia tramite i suoi volontari libri scolastici, romanzi, narrativa italiana, e raccoglie cibo non deperibile, abiti e generi di conforto che porta direttamente alle famiglie in Crimea.