eugenio palazzini
Contact Info
Eugenio Palazzini
Media and political analysis

Mi chiamo Eugenio Palazzini, sono nato ad Arezzo il 5 maggio 1984. Laurea in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali con tesi sui rapporti tra Governo italiano e Autorità palestinese negli anni ottanta. Ho conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Internazionali all’Università di Siena con tesi sulla lotta del popolo Karen in Birmania, definita “la guerra più lunga del mondo”. Master in Europrogettazione, lavoro come giornalista per Il Primato Nazionale, testata per la quale ho realizzato reportage da Iran, Siria, Giappone, Birmania e Ungheria. Studiando e viaggiando ho scoperto banalmente che studiare e viaggiare senza un fine nobile rischiano di trasformarsi in verbi nauseanti, puerili vezzi per lisciare il proprio ego da gonfiare poi come un vuoto palloncino di fronte agli amici. Eppure proprio grazie a queste esperienze ho trovato sulla mia strada uomini e donne straordinari, di quelli che la grancassa mediatica del pensiero acefalo dominante reputa fuori dal tempo dunque non meritevoli di considerazione. Così ho iniziato a collaborare alla realizzazione dei progetti umanitari della onlus europea Solidarité Identités, per aiutare popoli vilipesi, spesso massacrati, sovente misconosciuti. Alcuni di questi popoli non li troverete neppure sulle carte geografiche, perché non hanno accettato di piegarsi alle sirene del mondialismo a cui tutti, in un modo o nell’altro, abbiamo abboccato. Ho capito allora che l’unico verbo a contare realmente è il latino ludere, che significa al contempo giocare e lottare. Una sorta di mantra che ripeto ogni giorno a me stesso, per essere minimamente degno di chi non ha ancora abdicato alla propria identità e semplicemente con un sorriso, a volte tenero, altre volte severo, mi insegna a non scordare la mia.